domenica 23 marzo 2008

?

Perchè l'uovo è di forma ovale? Quanto dovrebbe essere grande un uovo per racchiudere tutti i pensieri di una persona? E di quanto cioccolato dovrebbe essere fatto? Andrebbe rotto con un pugno o con una carezza, con una leggera pressione? Oppure si dovrebbe rompere da solo, a sorpresa mentre i commensali sono tramortiti e si sente belare dagli stomaci strapieni? Come si gestisce il "dopo pranzo pasquale"? La sera si mangia? O sarebbe alquanto villano dopo l'abbuffata? Nel 2008 la Pasqua cos'è? E' ancora quella dei nostri genitori? Oppure è il seguito di "The Passion"? Rinasce qualcosa dentro di noi? Una carica? Una allegria inspiegabile? Niente? Proprio Niente? Non mi vorrete mica dire che Pasqua si può anche chiamare toto-meteo? Chi siamo, dove andiamo?etc etc.. j-auguri. Want to know more?

1 commento:

prinzessin ha detto...

io opterei per il seguito di The Passion.. da fervente cattolica praticante ho notato quest'anno nelle funzioni religiose un tocco di realismo in più e alcuni particolari che rimandavano moooolto al film di mel.. un caso? o la chiesa si sta adattando perchè si è resa conto che i suoi "spettacoli" fanno sempre meno spettatori?
forgive me Father...